L'ATTO INTEGRATIVO ALL'ACCORDO DI PROGRAMMA SULL'EX OSPEDALE DI VIMERCATE

L'ex Ospedale di Vimercate
Il documento è stato sottoscritto dal DG di ASST Brianza, dal Sindaco di Vimercate e dall'Assessore regionale Fabrizio Sala

(21 febbraio 2021 ) - Sottoscritto dal Direttore Generale di ASST Brianza Nunzio Del Sorbo, dal sindaco di Vimercate Francesco Sartini e dall’Assessore Regionale Fabrizio Sala, l’ipotesi si Atto Integrativo all’Accordo di Programma del 10 luglio 2019, per la riqualificazione delle aree dell’ex ospedale di Vimercate. L’approvazione definitiva del documento è all’ordine del giorno della Giunta Regionale del prossimo 22 febbraio.

Con il provvedimento, finalizzato alla valorizzazione di queste aree, si aggiorna e si dettaglia l’insieme dei servizi di interesse pubblico da realizzare presso il comparto dell’ex nosocomio cittadino. 

In particolare, nell’atto integrativo si richiama la realizzazione di due nuove costruzioni, di cui è titolare l’ASST: il PreSST (Presidio Socio Sanitario Territoriale con il nuovo CPS), con una superficie lorda di progetto pari a 4.000 metri quadri e le Residenze Protette, con una superficie lorda di 3.000 metri quadri. 

Richiamato anche l’intervento di recupero della palazzina ASST delle ex Medicine, con una superficie lorda di 4.800 metri quadri. 

Previsto, inoltre, la costruzione del nuovo Teatro comunale (con una superficie di 1.500 metri quadrati) e l’intervento di recupero dell’ex Cappellania con una superficie pari a 700 metri quadri.